SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due gol di rara bellezza – come se di normali non potesse farne – e una prestazione straordinaria.
Davide Desideri continua a stupire. La Samb capace di battere il Ravenna e chiudere il discorso salvezza deve ringraziare anche e soprattutto il centrocampista originario di Ripatransone, autentico mattatore della sfida di sabato scorso.
«Il merito non è mio – si schermisce Desideri – Forse sarà monotono, ma tutto quello che riesco a fare lo devo al Signore. Ringrazio lui, tutto il gruppo di preghiera a cui appartengo e gli amici venuti da Torino per vedermi. Sembrerà strano, ma in settimana non mi sentivo nemmeno troppo bene».
Nei prossimi giorni ci sarà di certo modo per mettersi a tavolino con la dirigenza rossoblu e parlare di un contratto che scade in giugno.
«Restare alla Samb? E chi non lo desidera. La società sa già che sarei felicissimo di rimanere», ha detto in proposito il giocatore. «Speriamo di metterci d’accordo, intanto sono contento per quello che sono riuscito a fare finora. I sei gol? Sono un bel botttino, ma spero di farne altri»
E proprio in queste ore è arrivata la convocazione nella Nazionale Universitaria. Desideri mercoledì mattina sarà a Coverciano per disputare l’allenamento di selezione diretto da Giorgio Veneri e Carlo Ripari in vista dell’Universiade Estiva 2007.
LOVISO A proposito di contratti anche Massimo Loviso sembrerebbe contento di restare in rossoblu: «Devo ancora parlare con il presidente, vediamo. Sono felice del gruppo, della città e della dirigenza: decideremo a maggio e a giugno».
Quanto al match contro il Ravenna il centrocampista emiliano sintetizza: «All’inizio è stato difficile ingranare la marcia, poi è andata meglio. Siamo riusciti a portare a casa tre punti importantissimi. Ho vinto il duello con Sciaccaluga? E’ bravo, ma per fortuna siamo riusciti ad annullarlo».
Adesso si comincia a pensare al prossimo match contro la Juve Stabia, sempre al Riviera, ma in notturna (lunedì 16 aprile). «Intanto la ciliegina ce la siamo mangiata come ha detto il mister – spiega Loviso – Contro i campani sarà una bella vetrina, ci sarà la tv e ci vedranno in tanti. Cercheremo di fare altri punti dato che giochiamo in casa».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 916 volte, 1 oggi)