SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una Pasquetta così non si ricordava da tempo: complice il bel tempo, certo, ma anche, probabilmente, un rinnovato appeal della Riviera tutta e gli appuntamenti in programma (tradizionale la festa di San Basso a Cupra, nuova e apprezzatissima l’edizione pasquale della mostra di antiquariato “L’antico e le palme” al centro di San Benedetto), sono stati decine di migliaia i visitatori che fin dalle prime ore della mattinata si sono riversati sui lungomari e nelle spiagge della Riviera delle Palme.

Un anticipo d’estate segnato da un grandissimo affollamento: residenti, ma anche tantissimi visitatori provenienti dall’entroterra marchigiano, abruzzese, umbro e laziale, oltre che a diversi turisti, anche stranieri. Tutte le mete classiche hanno registrato picchi di affluenza: oltre che la spiaggia e il lungomare, il centro cittadino, il molo sud (a Pasqua come nel Lunedì dell’Angelo), mentre a Cupra tantissimi sono stati i visitatori per la festa di San Basso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 927 volte, 1 oggi)