SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La cooperativa sociale “Primavera” ONLUS ha ricevuto dalla Provincia di Ascoli Piceno la proroga della concessione in comodato gratuito di un’area di 7.885 metri quadrati di proprietà dell’ente, situata tra lo svincolo della superstrada Ascoli Mare e viale dello Sport, a San Benedetto del Tronto.

L’area sarà utilizzata dalla cooperativa per ampliare e potenziare il progetto della “Fabbrica dei fiori“, che prevede il reinserimento lavorativo di persone con problemi di disagio mentale. L’iniziativa, già avviata con successo in un’area di porto d’Ascoli, prevede lungo il viale dello Sport la realizzazione di serre per la coltivazione di piante e fiori che poi saranno immessi sul mercato.

«Il patrimonio della Provincia è patrimonio di tutti e il nostro impegno è quello di trovare le forme più idonee per valorizzarlo – ha dichiarato Ubaldo Moroni, Assessore provinciale al Patrimonio e proponente dell’atto di indirizzo per la concessione del terreno – quindi o realizziamo opere di utilità pubblica (come nel caso dell’area adiacente al Palazzo ex Sanità di Ascoli dove sorgeranno i nuovi uffici tecnici della Provincia) oppure lo destiniamo, come in questo caso, ad iniziative di valore sociale. Un altro passo in questa direzione sarà quello di alienare le ex case cantoniere non più utilizzate e spesso in stato di abbandono: in proposito c’è già l’atto di indirizzo approvato dal Consiglio provinciale».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)