SAMB: Consigli, Tinazzi, Varriale, Iovine, Zammuto, Landaida, Carlini, Loviso, Morante, Desideri, Visone. A disposizione: Chessari, Esposito, Grillo, Giorgino, Della Rocca, Olivieri, Simonetta. Allenatore Ugolotti.

RAVENNA: Capecchi, Dei, Dicuonzo, Serafini, Anzalone, Aloe, Sciaccaluga, Chianese, Succi, Fasano. A disposizione: Rossi, Pomante, Gorini, Calzi, Cherubini, Cavagna, Volpe. Allenatore Pagliari.

Arbitro: Gallione di Alessandria (assistenti Taiano e Pavan).

NOTE: giornata soleggiata, temperatura di circa 22° C. Prato in ottime condizioni. La Samb calcio ha indetto la giornata rossoblu: prima dell’inizio dell’incontro hanno sfilato sul prato di gioco i calciatori del settore giovanile di San Benedetto, quindi il Concerto Bandistico “Città di San Benedetto” con le majorette. Presente un buon pubblico, circa 5000 spettatori, circa 200 i ravennati. Prima della gara il presidente rossoblu Gianni Tormenti ha regalato una maglia contenente le firme di tutti i calciatori della Samb allo sponsor ufficiale “Globo Calzature”. Un’altra maglia è stata regalata al presidente del Ravenna, Gianni Fabbri, in segno di amicizia perché la squadra ravennate, come la Samb, ha come sponsor tecnico la Diadora. Prima della gara è stato ricordato il tifoso rossoblu Antonio, scomparso in settimana. I giocatori della Samb hanno tirato ai tifosi sugli spalti dei mazzi di fiori rosso e blu.
PRIMO TEMPO (inizio ore 15:01)

Gli schieramenti: Samb con il 4-2-3-1, con Loviso e Iovine a centrocampo, tridente di mezze punte formato da da Desideri, Visone e Carlini, Morante in attacco. Ravenna con il solito 4-4-2, Succi e Chianese in attacco.

5′ Prima occasione per la Samb: ottimo lancio di Loviso per Desideri, che sulla fascia sinistra recupera il pallone e poi si accentra, il tiro termina di poco fuori.

5′ Aloe semina il panico al centro del centrocampo e della difesa rossoblu, serve un invitante pallone per Succi che, libero dalla marcatura di Zammuto e Landaida, trafigge Consigli in uscita disperata. 0-1
10′ La Samb ha accusato il vantaggio ravennate: giallorossi di Romagna che stanno comunque giocando una partita ad alta intensità

12′ Numero incredibile di un Desideri strepitoso: lanciato da Varriale sulla fascia, si invola a velocità incredibile, si libera di due avversari di cui uno, Dei, con un doppio passo ubriacante: ma poi, davanti a Capecchi, prova il pallonetto, e il portiere riesce a intercettare.

14′ Loviso intercetta e lancia Carlini sulla destra, retropassaggio per Visone che mette in mezzo: sulla sinistra, tiro di prima intenzione di Desideri che, nonostante la posizione defilata, supera Capecchi. 1-1 e vien giù lo stadio

18′ Brivido per Consigli: punizione calciata da Sciaccaluga sulla sinistra, Succi di testa manda fuori.

19′ Il Ravenna gioca: Aloe salta Varriale che lo stende al limite dell’area. Ammonito Varriale.

20′ Ammonito anche Iovine per mancato rispetto della distanza.

21′ Ammonito anche Zammuto per un intervento scorretto.

23′ 1-2: clamorosa gaffe difensiva della Samb: lancio millimetrico di Sciaccaluga, Zammuto protegge la palla e Consigli esce fuori dall’area, ma fra i due si inserisce Chianese che colpisce la palla, ribattuta dalla schiena di Consigli. Il pallone carambola sui piedi di Aloe che, magistralmente, da 25 metri, manda il pallone nella porta sguarnita.

27′ Ammonito Dicuonzo per fallo su Carlini

30′ Visone spreca una occasionissima: lancio centrale di Loviso, Visone a centro area stoppa di petto e calcia, solo: ma il pallone va alle stelle

31′ Tutti contro il signor Gallione: non dà una punizione per un intervento su Desideri, Loviso protesta e viene ammonito (e quattro). Tutto lo stadio lo fischia.

36′ Carlini in profondità per Morante, l’attaccante calcia ma Capecchi, perfetto, respinge con i piedi in uscita. E’ comunque una Samb che gioca

36′ Zammuto si riscatta: grande recupero su Chianese pronto alla battuta davanti a Consigli

37′ Succi vicino al terzo gol: supera Tinazzi (spingendo?) e poi calcia un sinistro al fulmicotone che si stampa sull’esterno del palo

38′ E’ vero calcio spettacolo al Riviera, una gara che non si vedeva da tempo: Carlini lancia in profondità Morante che entra in area e cerca l’angolo basso sul secondo palo, la palla esce di pochissimo.

40′ Incrocio dei pali colpito da Loviso su calcio di punizione battuto dal limite: esecuzione perfetta, questione di centimetri. Gara eccezionale.

43′ 2-2: il più bel primo tempo che ricordiamo da tantissimi anni a questa parte viene sugellato dal genio di Desideri, praticamente superlativo: lancio di Iovine, Desideri si incunea tra Anzalone e Capecchi e lo supera di testa, con un pallonetto. Il suo primo tempo è da 9. Riviera infiammato, con tutto lo stadio ad incitare i calciatori.

44′ Tiro di Aloe fuori di poco

46′ Incredibile occasione per il Ravenna: Sciaccaluga si ritrova centralmente davanti a Consigli, prova a superarlo con un pallonetto malcalibrato. Gara, lo ripetiamo, d’altri tempi.

3 minuti di recupero. Applausi per tutti i calciatori. Il Ravenna ha concluso all’attacco, difesa rossoblu in affanno.

SECONDO TEMPO (inizio ore 16:01)

La Samb inizia all’attacco.

All’8 entra Olivieri al posto di Visone.

15′ Volpe al posto di Aloe

17′ Loviso recupera e lancia Morante, che si invola in area ma poi calcia debolmente, di esterno destro.

19′ Risponde il Ravenna: Volpe-Succi-Chianese che però, solo davanti a Consigli, spara altissimo

20′ E ancora Samb, pericolosissima, con tiro finale di Iovine, fuori

21′ Entra Calzi al posto di Sciaccaluga

24′ Ancora calciospettacolo della Samb, con Desideri e Olivieri: assist finale di quest’ultimo con la difesa del Ravenna che libera sulla linea di porta

25′ Esce Dei, frastoranto da Desideri, entra Cherubini

25′ Punizione maligna di Loviso, calciata quasi dal fallo laterale: Capecchi in angolo

26′ Fasano per Succi, colpo di tacco con palla che esce di pochissimo

30′ 3-2. Morante, servito in profondità da Carlini, supera di piatto destro Capecchi. E Morante stava per essere sostituito!!

31′ Esce Carlini, entra Esposito (doveva uscire, prima del gol, Morante!!!)

32′ Ammonito Fasano

35′ Esce Iovine, entra Giorgino

37′ Ammonito Affatigato

47′ Stupefacente contropiede della Samb con Desideri, Olivieri e Morante, ma la Samb non arriva a concludere

4 minuti di recupero

49′ E’ finita: la Samb supera 3-2 la capolista Ravenna al termine di una partita strepitosa

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.103 volte, 1 oggi)