RIPATRANSONE – La città del Leone continua ad approfondire i movimenti artistici della postmodernità. Sabato 7 aprile, presso il Palazzo del Podestà (ore 17), verrà inaugurata la personale di Tommaso Gianno (Con)divisioni visive, una selezione di 30 opere astratte a metà tra arte pittorica e illustrazione. Una presenza importante, dunque, questa di Gianno nella cittadina ripana: l’artista svolge dal 1990 l’attività di illustratore free-lance nel campo dell’editoria, della pubblicità e dell’industria di giocattoli per la prima infanzia e ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti (tra i tanti, il secondo premio del concorso internazionale di grafica a Tokio ed i primi premi del concorso di illustrazione a Milano, Tolentino e Jesi) nel campo della grafica e dell’illustrazione.

La mostra, ad ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al primo maggio.

Per maggiori informazioni chiamare lo 0735.99329.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 293 volte, 1 oggi)