SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In archivio un marzo pieno di impegni per le atlete della World Sporting Academy.
Cominciamo dalle sorelle Jessica e Joelle Mattoni che hanno contribuito alla salvezza dei rispettivi sodalizi di serie A, l’Ardor Padova e la Pro Patria Bustese. Ad Acicastello, nel Catanese, dove il 31 si è tenuta la quarta prova del Campionato Nazionale di Serie A1 e A2 di artistica femminile e maschile, le due squadre, pur mancando la qualificazione alla finale a quattro, hanno centrato l’obiettivo salvezza.
Le sorelle Mattoni possono ritenersi lo stesso soddisfatte: al termine della seconda stagione di militanza nella massima serie l’esperienza accumulata le aiuterà di certo, più avanti, a migliorare i risultati ottenuti finora.
GINNASTICA RITMICA E KATA In marzo hanno gareggiato pure le atlete della ginnastica ritmica. Domenica 11 le più piccole hanno partecipato al Torneo Regionale Prime Gare di Cuccurano, mentre sabato 17 a Pesaro le più grandi hanno presenziato alla fase regionale della Coppa Italia.
Sempre a metà mese Sarah Mattoni ha preso parte al Campionato Nazionale Kata di Karate della Fijlkam, insieme ai migliori atleti del panorama nazionale di questa disciplina sportiva. L’atleta sambenedettese purtroppo è uscita di scena dopo le prime batterie.
SELEZIONE Intanto, in previsione della prossima stagione agonistica, la WSA ha fatto sapere che mercoledi 11 aprile, alle ore 16.30, alla scuola elementare “Bice Piacentini” si terrà una selezione per bambini, marchigiani e abruzzesi da avviare alla ginnastica artistica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.595 volte, 1 oggi)