Joints San Benedetto-Rio Inerti San Severino 94-74
JOINTS: Nespeca 10, Riccardi 11, Valori 3, Ciccorelli 14, D’Incecco 28, Mattioli 17, Falà 2, Mancinelli 7, Pulcini P. 2, Pulcini A. Allenatore: Reggiani.
SAN SEVERINO: Ciclosi 2, Ercoli 2, Senesi 3, Piccioni 22, Santocchia 14, Callea 10, Testasecca 10, Vissani, Scagnetti 2, Mazzoni 11. Allenatore: Abbati.
Arbitri: Cingolati e Cuccovillo.
Parziali: 26-15, 39-34, 69-52.
ìSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con trenta punti nel terzo quarto la Joints Basket Club San Benedetto liquida San Severino per 94-74 e conquista il quinto successo consecutivo.
Due punti che consentono agli uomini del coach Andrea Reggiani (privi di Ciardelli) di superare Jesi e attestarsi in sesta posizione, a tre giornate dall’inizio dei play off.
Ancora una grande prova di D’Incecco, autore di 28 punti, di cui 13 segnati nel primo quarto, quando la Joints ha fatto valere la differente caratura stroncando la resistenza degli ospiti (26-15). San Severino si affida alle entrate di
Santocchia, riuscendo a recuperare parte dello svantaggio, fino ad andare al riposo sotto di 5, 34-39.
Al rientro sul parquet il team del presidente Valori mette però in mostra un gioco spettacolare che porta D’Incecco a infilare tre triple e Ciccorelli a schiacciare il canestro del +20, prima che gli avversari riescano a limitare i danni (69-52). Il match è virtualmente chiuso, e Reggiani ne approfitta per regalare minuti ai gemelli Pulcini, i quali confezionano anche il contropiede del 94-74 finale.
Turno infrasettimanale mercoledì prossimo, ancora al PalaSpeca (finalmente restituito al suo pubblico dopo le quattro giornate di squalifica). Avversario il Fabriano, ora quinto in classifica. Appuntamento alle ore 21.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 459 volte, 1 oggi)