SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel corso del primo incontro fra Organismo di Partecipazione e amministrazione comunale, l’assessore Margherita Sorge ha ribadito la prospettiva di incanalare eventuali contributi economici non tanto verso le associazioni di per sé ma a favore di quei progetti che associazioni singole o in gruppo intendono proporre.
Il nuovo direttivo dell’Organismo di Partecipazione, presieduto da Alessandro Mancini, intende attuare una revisione generale di tutte le realtà attualmente iscritte al registro delle libere forme associative; avviare le sezioni e quindi la programmazione delle assemblee tematiche, «unica fonte di dialogo, approfondimento e confronto con il reale mondo associativo»; contribuire all’approfondimento del rispetto dell’articolo 6 del registro delle associazioni (che consente alle forme associative di servirsi del patrocinio comunale, dei locali e delle strutture comunali, di beneficiare dei contributi e della stipula di convenzioni).
Una comunicazione scritta, inviata a tutte le associazioni, darà avvio al nuovo processo di ri-strutturazione dell’Organismo di Partecipazione che attraverso l’applicazione degli strumenti a sua disposizione unito al costante e volontario impegno di tutte le parti in causa, auspica di divenire vero ed unico interlocutore tra il mondo associativo e l’amministrazione.
L’organismo di partecipazione ha messo a disposizione di tutte le associazioni e di tutti i cittadini un indirizzo di posta elettronica – organismodipartecipazione@comunesbt.it – nel quale è possibile rappresentare tutte le istanze e le attese del mondo associativo nei confronti dell’Amministrazione comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 533 volte, 1 oggi)