GROTTAMMARE – Finalmente tutti i giovani atleti della Società Ciclistica Perla dell’Adriatico che il 9 aprile si appresteranno ad iniziare la loro stagione agonistica con una gara a Spinetoli, avranno un piccolo velodromo.
E’ il sindaco di Grottammare Luigi Merli a dare la notizia: «Entro settembre i ragazzi avranno questa nuova struttura che sorgerà nella zona nord del Tesino e che comprenderà una pista di 650 metri e la realizzazione di strutture quali uffici, servizi o spogliatoi dalla riqualificazione di due edifici».
Soddisfatti i giovanissimi atleti così come i genitori, i rappresentanti della Federazione Cicistica Italiana Benignetti e Stimilli, il presidente provinciale del Coni Aldo Sabbatucci e il presidente della società Perla dell’Adriatico Marino Marini, tutti presenti in Comune per la consueta presentazione annuale della squadra.
«Credo che sia giusto realizzare questo progetto in modo tale che tutti i ragazzi fra i 6 e 12 anni della nostra associazione, così come tutti gli altri bambini, possano avere finalmente un luogo per allearsi in tutta sicurezza», ha commentato il presidente Marini. Che ha proseguito: «E’ giusto ricompensare la nostra squadra che sta ottenendo ottimi risultati: ai campionati italiani siamo arrivati quindicesimi su 250 società».
Soddisfatto anche il Presidente Regionale Fci Ivo Stimilli: «Sono contento di vedere in questi ragazzi una sana passione per il ciclismo, coadiuvato da un’ottima società che da sempre lavora con i più piccoli. Per quanto riguarda la nuova pista, noto con piacere che Grottammare sta cercando di riuscire in tutti i modi di fornire ai ragazzi ogni genere di struttura adatta allo sport: reputo “urgente” la realizzazione di questa pista – seconda per grandezza dopo quella di Fano – anche perché su questo progetto ho messo la mia prima firma da presidente regionale della F.C.I. e ne vado fiero».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.797 volte, 1 oggi)