Cuprense-Vis Carassai 1-0
CUPRENSE: Mori, Calabrini, Gabrielli, Perozzi, Parlato, Cocciaretto, Carosi (8’ st Ottaviani) Crescenzi (41’ st Acciarri E.), Splendiani U. (32 ’st Rossi), Nasini, Silipo. A disposizione: Mora, Capretti, Buttafoco, Lepretti. Allenatore: Minuti.
VIS CARASSAI: Capriotti, Brini, Incaini (27’ st Di Buò), Cacciatori, Padalino, Massi, Fattori, Mancini(27’ st Giovannini), Poli, Caponi, Ortu. A disposizione: Lupi S, Lupi A, Fazi, Di Donato. Allenatore: Cacciatori.
Arbitro: Mei di Pesaro.
Reti: 19’ pt Perozzi.
Espulso al 7’st Nasini per doppia di ammonizione.
Ammoniti: Parlato, Perozzi e Gabrielli per la Cuprense. Padalino, Incaini, Brini e Giovannini per la Vis Carassai.
CUPRA MARITTIMA – La Cuprense si aggiudica il derby con i cugini Carassanesi: decide un eurogol di Perozzi.
Pasqualino Minuti deve fare a meno di Lucidi, assente per squalifica, ma non rinuncia al tridente formato da Carosi, Umberto Splendiani e Silipo. Gli ospiti si schierano con un 4-4-2, con Poli ed Ortu davanti.
Nei primi 45 minuti i locali, nonostante la rete di Perozzi, faticano nell’impostare la manovra, concedendo anche qualche occasione agli avversari. Nella ripresa, i gialloblu in inferiorità numerica per l’espulsione di Nasini riescono ugualmente a gestire il vantaggio. La Vis, per contro, alza il baricentro, ma la bravura dell’estremo difensore cuprense e l’imprecisione dei suoi terminali offensivi costringe nister Cacciatori alla sconfitta.
La cronaca. Al 2’ Poli dal limite, scalda i guantoni a Mori. Al 11’ su un disimpegno errato di Parlato, Poli scavalca Mori con un pallonetto ma Cocciaretto salva sulla linea di porta. Al 19’ la Cuprense passa in vantaggio. Perozzi dai 25 metri toglie le ragnatele, insaccando la sfera sotto al sette. Al 25’, da una mischia, ne esce un tiro di Fattori ma Mori si oppone.
Nella ripresa i locali ci provano al 23’ ma Crescenzi è impreciso. La Vis risponde due minuti dopo. Tiro di Poli, respinta corta di Mori, sulla quale Ortu conclude, ma il numero uno gialloblu blocca. Negli ultimi scampoli di gara, gli ospiti potrebbero acciuffare il pari ma Ortu e compagni sono imprecisi.
La Cuprense conquista tre punti d’oro ed esce dal campo applaudita dal proprio pubblico. L’arrivo sulla panchina gialloblu di Pasqualino Minuti si sta dimostra ndoredditizio: l’allenatore sambenedettese dopo tre incontri ha conquistato ben sette punti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.890 volte, 1 oggi)