ASCOLI PICENO – Torna in libreria lo scrittore e regista Silvano Agosti, presentando il suo nuovo lavoro “Il ballo degli invisibili” – raccolta di racconti – e la proiezione di alcuni brani dei suoi film. L’incontro – organizzato dalla Libreria Rinascita in collaborazione con l’Associazione Cineclub di Ascoli Piceno e con il patrocinio della Provincia di Ascoli Piceno -, si terrà ad Ascoli Piceno il 31 marzo secondo il seguente programma:

ore 11:00 presso Sala Docens: presentazione del libro di Silvano Agosti “Il ballo degli invisibili” ; interverrà il Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Massimo Rossi;
ore 12:00 – Incontro dell’autore con la stampa;
ore 17:00 presso Libreria Rinascita, proiezione di alcuni brani dei film di Silvano Agosti. Interverrà Enio Marconi (Associazione Cineclub di Ascoli Piceno).

Silvano Agosti è di Brescia, ha lavorato con Marco Bellocchio alla sceneggiatura, i dialoghi, il montaggio de “I pugni in tasca”, nel 1967 esordisce col lungometraggio con “Il giardino delle delizie”, fortemente censurato in Italia e invitato all’esposizione universale di Montreal. Nel 1975 dirige “Matti da slegare” con Marco Bellocchio, Sandro Petraglia e Stefano Rulli.
Dal 1976 al 1978 è docente di montaggio al Centro Sperimentale di Cinematografia.

Il suo cinema Azzurro Scipioni, nel quartiere Prati, diviene un punto di riferimento per i film d’arte e per quello impegnato. Nel 1983 termina “D’amore si vive”, personalissima ricerca sulla sensualità, i sentimenti in una Parma tutta speciale.
Intorno agli anni 80 inizia la sua attività letteraria che produrrà romanzi come “L’uomo proiettile” (candidato al Premio Strega) “Uova di garofano”, “La ragion pura”, “Il semplice oblio”, “Lettere dalla Kirghisia”.
Ultimamente partecipa al programma radiofonico di Fabio Volo “Il Volo del mattino” su Radio Deejay.

Per informazioni http://www.silvanoagosti.com/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.364 volte, 1 oggi)