ASCOLI PICENO – Un tour nel Piceno con i giornalisti della stampa specializzata: è questo quanto propone il progetto di marketing territoriale Piceno Congressi, organizzato dall’associazione culturale Piceno Eventi grazie al contributo della fondazione Carisap. Il “press tour” si svolgerà dal 30 marzo al 1° aprile, con lo scopo di far conoscere e apprezzare il territorio piceno come scelta ideale per l’organizzazione di eventi.
Fino ad ora hanno aderito diverse testate del settore MICE (Meeting, Incentive, Congress, Exhibition) Meeting e Congressi, .IT Magazine, Convegni, MICE, E20 Express, Master Meeting, Hotel & Maison, Congress Today, Italia news, Marketing Journal, Incentivare, Informacibo, Il Sole 24 ORE.
Durante la permanenza, i partecipanti potranno conoscere le eccellenze artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche del Piceno, che costituiscono un punto di forza per l’incentivazione del turismo congressuale, favorendo l’organizzazione di eventi che propongono il giusto connubio fra lavoro e relax.
Il programma del “press tour” è intenso: i giornalisti, dopo il loro arrivo nella serata di venerdì e il momento di accoglienza, inizieranno sabato il loro giro con la visita di Ascoli Piceno, la sua Pinacoteca, insieme con alcune location congressuali come il Teatro Ventidio Basso, il Palazzo dei Capitani del Popolo, l’Auditorium della Fondazione Carisap e il nuovo Centro Congressi della Camera di Commercio. La sosta allo storico Caffè Meletti sarà l’occasione per la degustazione di prodotti tipici.
Si prosegue con il Borgo Storico Seghetti Panichi, al cui interno si trova un parco facente parte del circuito nazionale dei Grandi Giardini italiani, con la visita guidata alla città di Offida (Santa Maria della Rocca, il Teatro Serpente Aureo) e le degustazioni di vini presso l’Enoteca Regionale, per arrivare in serata a San Benedetto del Tronto. Il giorno seguente sarà la volta di Ripatransone, con il Teatro Mercantini, il Palazzo Municipale e il “vicolo più stretto d’Italia”, arrivando a Grottammare, tappa conclusiva del tour, per la visita al Museo Torrione della Battaglia – in cui sono esposte le opere di Pericle Fazzini appartenenti alla Collezione Fondazione Carisap – approfittando per vedere le bellezze del centro storico e del lungomare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 734 volte, 1 oggi)