SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Maratonina dei Fiori, uno dei classici appuntamenti sportivi della Riviera delle Palme, organizzata dall’Atletica Avis di San Benedetto, compie nove anni.
L’appuntamento è per domenica 1° aprile, con partenza (ore 9.30) e arrivo in Piazza Giorgini. La manifestazione è come al solito aperta a tutti gli appassionati del podismo: insieme ai tesserati Fidal che si misureranno nella gara competitiva di 21,097 km, sono previste la gara non agonistica di 12 km e quella da 1 km per i ragazzi da 6 a 15 anni.
Tra i nomi noti, oltre al vice-campione italiano Denis Curzi, ci saranno il quinto classificato alla maratona degli ultimi campionati europei, Francesco Ingargiola, e la nostra Marcella Mancini. Confermata anche la presenza dei vincitori dell’edizione 2006, Enrica Buttinelli e Marcello Capotasti.
La formula vincente di questa manifestazione rimane comunque il legame con la solidarietà: parte dell’incasso verrà devoluto in beneficenza alla “Fabbrica dei Fiori” Onlus, che da anni è impegnata nell’inserimento sociale dei soggetti con disagio psichico.
A tale proposito Enrico Pompei, presidente dell’Atletica Avis, come ogni anno, alla vigilia della maratona, ha consegnato a Sante Crescenzi, presidente della cooperativa “La Fabbrica dei Fiori”, il primo assegno di 600 euro.
«Ringrazio il presidente Pompei per questo importantissimo gesto – ha spiegato Crescenzi – rappresenta un piccolo aiuto per tutti quei ragazzi che lavorano con impegno nelle nostre serre, finalmente allargate grazie all’intervento del Comune, e che grazie ai volontari impiegati in questo progetto stanno facendo dei grandi passi avanti per il reinserimento in società».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 957 volte, 1 oggi)