ROMA – Entra nel vivo il progetto della Provincia di Ascoli, “Piceno Welcome – Circuito delle Cucine Tipiche Locali“, promosso per valorizzare le tradizioni gastronomiche del territorio piceno.
A Roma, mercoledì 28 marzo, al ristorante “La Tana dei Golosi“, si svolgerà la presentazione alla stampa nazionale del progetto e del programma promozionale “Turismo Piceno Primavera 2007“.
Il circuito delle cucine tipiche, organizzato e messo in rete dalla Provincia di Ascoli Piceno, è costituito da ristoranti che, aderendo ad un disciplinare, si impegnano ad inserire nel menu i piatti della tradizione locale. Esso si articola in percorsi differenziati ed invitanti pacchetti turistici che, dai tartufi dei Sibillini alla “Zuppa delle Fate” di Pretare, passando per la degustazione dei piatti delle erbe spontanee, danno uno spaccato di un territorio variegato nel quale tradizioni, cultura ed enogastronomia si intrecciano sapientemente. Attualmente, il circuito consta di cinque tipologie di cucine: la cucina del tartufo, la cucina delle fate, la cucina delle erbe spontanee, la cucina dello spirito ed infine la cucina dei briganti, tutte aventi come minimo comune denominatore la stretta connessione con il territorio Piceno da cui provengono tutte le materie prime necessarie alla realizzazione di prelibate pietanze.
Durante l’appuntamento romano sarà inoltre presentata l’indagine di “customer satisfaction” delle presenze turistiche dell’estate 2006 nella provincia di Ascoli Piceno dell’Osservatorio turistico della Regione Marche curato da Eurispes Marche, distinta per tre aree tematiche (balneare, media montagna e campagna). La giornata sarà infine deliziata dalla degustazione dei piatti tipici del Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 517 volte, 1 oggi)