SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ultimo appuntamento della stagione teatrale sambenedettese con lo spettacolo “Lo zoo di vetro” di Tenesse Williams (teatro Calabresi mercoledì 28 marzo, alle 21:15).

La rappresentazione, con la regia di Andrea Liberovici, ha come interprete la grande attrice Claudia Cardinale, che con le sue doti drammatiche, il suo fascino e la personalissima voce, conferisce al dramma americano una maggiore tragicità.

Lo zoo di vetro” è uno dei classici più famosi della letteratura americana ed è il lavoro con cui Tenesse Williams fu conosciuto nel 1944. I temi trattati dall’autore sono ancora molto attuali: la fragilità umana, che si confronta con la violenza del mondo circostante attraverso il racconto di storie, in cui l’aspetto sentimentale è sempre fallimentare.

Nello “Zoo di vetro“, la protagonista Amanda Wingfield è abbandonata dal marito e vive con i suoi figli Tom e Laura entrambi apatici. Laura, che ha un handicap fisico, è una ragazza molto solitaria, ma la madre cerca con ostinazione il presentarsi di un evento che possa scuotere tutta la famiglia, decaduta nelle sue aspettative. Combatte così, sfoderando tutto il suo attivismo artificioso, l’apatia che attanaglia i figli e più di tutto la debolezza di Laura, che custodisce con cura maniacale dei piccoli animali di vetro come prigionieri, che nella metafora vogliono ricordare i membri della famiglia prigionieri anche loro della situazione che stanno vivendo.. In conclusione il vecchio e sempre presente atteggiamento genitoriale di cercare il riscatto dei propri fallimenti attraverso i figli, che invece spesso subiscono la perversione psicologica che finisce per creare conflitti e drammi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 417 volte, 1 oggi)