SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tanto rammarico nell’1-1 ottenuto dalla Cuprense in quel di Camerino. La squadra di mister Minuti era passata in vantaggio con Gabrielli, tornato al gol dopo quasi otto mesi calvario per un grave infortunio, ma si fa riprendere nel corso della ripresa. Lucidi nel finale spreca malamente la possibile vittoria gialloblu.
Il Porto d’Ascoli liquida 2-0 la Ripa grazie alle reti siglate nella prima frazione di gioco da Palestini e Clementi. La squadra di mister Grilli può ritenersi soddisfatta dal momento che è andata a occupare la quarta posizione in classifica.
Amarezza di contro in casa ripana: gli amaranto si sono resi pericolosi solo sui calci piazzati battuti da Valentini e Colasante. Si fa più complicata per i ragazzi del tecnico Leli la rincorsa ai play off.
L’Acquaviva rifila un poker all’Offida mettendosi alle costole del Petitroli, distante un solo punto. Amabili e Rossetti strapazzano Simonetti a suon di doppiette. Il tecnico Mascitti, ben saldo al terzo posto, non smette di sognare la vetta, lontana cinque lunghezze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 452 volte, 1 oggi)