SAMB: Consigli, Tinazzi, Varriale, Iovine, Zammuto, Landaida, Carlini, Giorgino, Morante, Desideri, Olivieri. In panchina: Chessari, Grillo, Loviso, Della ROssa, Tulli, Tripoli, Fragiello. All. Andreozzi.

TERAMO: Paoloni, Bono, Radi, Gargiulo, Cascone, Migliaccio, Maury, Capodaglio, Myrtaj, Favasuli, Niscemi. In panchina: Scarabattola, Filippi, Schettino, Andreulli, Margarita, Baldi, Turienzo. All. Fiorucci.

NOTE: Cielo nuvoloso, leggera pioggerellina. Temperatura di circa 9° C. Presenti circa 3500 spettatori, un centinaio da Teramo. Mister Ugolotti, squalificato, si trova al primo anello, in contatto telefonico continuo con la panchina rossoblu.
PRIMO TEMPO. Inizio ore 15.
6′ Ammonito Iovine

11′ Percussione centrale di Niscemi che supera Zammuto e dal limite carica il destro, Consigli blocca in due tempi l’insidioso pallone

16′ Grande azione di Desideri, molto attivo, che riesce a liberarsi in velocità di Cascone e Bono: penetra in area e con una serie di finte effettua un retropassaggio per l’accorrente Morante che, da centro area, di piatto destro, spedisce malamente alto

22′ Ancora bella azione della Samb: Desideri serve centralmente Morante che controlla e lancia sulla destra Olivieri, che entra in area e prova a dribblare Paoloni, il quale in scivolata interviene sul pallone, provocando anche la caduta di Olivieri. Per l’arbitro è rigore, anche se discutibile. Paoloni ammonito.
23′ 1-0 Morante calcia rasoterra, alla destra di Paoloni. Morante esulta portando le mani alle orecchie, rivolgendosi ai tifosi teramani (Morante ha giocato a Teramo). Brutto gesto, antisportivo, che scatena le reazioni dei giocatori del Teramo, che lo spintonano e gettano a terra. L’arbitro non ammonisce nessuno. Peccato, perché i calciatori non dovrebbero lasciarsi andare a comportamenti infantili.
28′ Ammonito Gargiulo. La partita rischia di incattivirsi.

30′ Esce l’ex Maury, entra Margarita. Teramo più offensivo sulla fascia destra

35′ Desideri e Carlini si sono scambiati i ruoli: da questo momento il primo è passato dalla fascia destra a quella sinistra, e viceversa. Olivieri resta al centro. La Samb è sempre schierata con il 4-2-3-1, mentre il Teramo applica il 4-4-2.

36′ Ingenuo Gargiulo: già ammonito, trattiene vistosamente per la maglia un Morante scatenato. Doppia ammonizione ed espulsione.

39′ La Samb gioca che è un piacere: azioni tutte di prima. In una di queste, lancio lungo per Olivieri, che arriva sul fondo e serve indietro per Morante: conclusione, però, da dimenticare.

45′ Ancora calcio champagne in rossoblu: Olivieri dribbla con una finta l’avversario e cavalca trenta metri palla al piede. Il suo assist per Desideri viene intercettato, arriva Morante che, tra un nugolo di avversari, prova la conclusione con la punta esterna, palla fuori di poco.

3 minuti di recupero.

SECONDO TEMPO Inizio alle 16:03

5′ Ammonito Margarita per un fallo di mano volontario

7′ Cross dalla sinistra di Radi, Migliaccio in tuffo devia di testa, la palla sfiora il pallo. Grosso pericolo per la difesa rossoblu

8′ Risponde la Samb con uno spunto di Morante, davvero in gran forma: palla al piede supera di potenza Radi, centra per Carlini che però viene anticipato al momento di battere in rete

9′ Ancora una Samb spumeggiante quando si distende in fase offensiva: Desideri parte in velocità e serve sulla sinistra Carlini, che entra in area e prova a restituire il passaggio, l’occasione non si tramuta in gol per una questione di centimetri.

11′ Punizione calciata da Myrtaj dai trenta metri, pallone alto

12′ Brutto intervento di Bono su Iovine, ammonizione sacrosanta

16′ Applausi per la Samb da parte del pubblico, ai rossoblu manca la stoccata in grado di chiudere l’incontro.

16′ Esce Niscemi, entra Baldi

22′ Prima sostituzione della Samb: esce Iovine, tra i migliori in campo, e al suo posto entra Loviso.

26′ 2-0 E arriva il raddoppio, in un’altra delle azioni in velocità della Samb: Carlini serve di prima, rasoterra, Morante, che entra in area, dalla sinistra, e di piatto destro, a incrociare, spedisce la palla in porta. Per Morante 15° gol stagionale

28′ Tripoli entra al posto di Olivieri

31′ Entra Schettino al posto di Radi

32′ Ammonito Tripoli per mancato rispetto della distanza

33′ Grillo entra al posto di Carlini

46′ Margarita ammonito per simulazione. Doppia ammonizione, anche lui espulso. Il Teramo termina in nove una gara da dimenticare

4 minuti di recupero

E’ finita: per la Samb una vittoria netta e meritata, tra le più belle della stagione per la qualità del gioco messo in mostra. E la classifica sorride ai rossoblu: sette punti di vantaggio sul San Marino sono un bel bottino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.309 volte, 1 oggi)