CUPRAMARITTIMA – Dopo Paolo Consorti, Daniele Camaioni ed Henry Walsh, anche l’artista Marina Bolmini espone all’estero dal 17 marzo al 14 aprile 2007, presso la Galerie De Meerse a Hoofdorp in Olanda, spazio espositivo in collaborazione con la Galleria Marconi.

L’opera di Marina Bolmini propone una rilettura delle iconografie contemporanee, puntando sull’uso dei manichini e, comunque, del corpo.

Marina Bolmini si è “trasmutata” in una bambola simile alla Barbie, il suo ego è ben definito: tatuaggio, zigomi pronunciati, labbra carnose, capelli biondi corti. E come la Barbie è asessuata. L’artista pone la bambola in diverse posizioni e contempla cosa succede.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 517 volte, 1 oggi)