SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Cuprense, lasciata la Coppa alla Nuova Vis Pesaro in finale, si rituffa nel campionato. Delicato il match in casa del Camerino; un successo ad ogni modo darebbe ulteriore conferma della buona cura targata Minuti. La salvezza non è proibitiva, i gialloblu devono solo offrire prestazioni come quelle di sabato scorso.
Derby al Ciarrocchi tra il Porto d’Ascoli e la Ripa. I biancocelesti cercano il riscatto dopo la caduta in quel di Monteprandone; gli amaranto, forti del primo successo in questo girone di ritorno, cercano l’avvicinamento alla zona play off.
L’Acquaviva, ottenuta la vittoria a tavolino della gara sospesa con l’Appignano, può sognare il primato. Sono soltanto cinque i punti che la separano dalla capolista Comunanza. Balletta e compagni hanno l’occasione per rifarsi sotto battendo l’Offida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 532 volte, 1 oggi)