SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due rapine nel giro di poche ore, fra mattina e pomeriggio di un 22 marzo dal clima invernale. Alle 12:45 è stata rapinata la filiale della Banca delle Marche in via Galilei a Grottammare. Verso le 15:00 è toccato alla Carisap di via Mare a Porto d’Ascoli.
Un posto di blocco al casello dell’A 14, poi, ha permesso un sequestro di 80 grammi di cocaina e l’arresto di un incensurato 43 enne.
La rapina di via Galilei ha fruttato un bottino di 15 mila euro ai due malviventi, che si sono introdotti in banca con il cappello calato sul volto, una sciarpa avvolta fino agli occhi e un taglierino per minacciare i dipendenti dello sportello. Durante la fuga hanno abbandonato la loro auto, una Fiat Uno rubata nel primo mattino in provincia di Pescara, per proseguire con altri mezzi oppure, più probabilmente, per nascondersi in un luogo sicuro e far calmare le acque.
E’ subito scattato il piano operativo dei Carabinieri di Grottammare e San Benedetto, coadiuvati dal Reparto operativo di Ascoli. Non è servito finora per individuare i due rapinatori, ma ha permesso di sequestrare un considerevole quantitativo di stupefacenti destinati al mercato locale. Pochi minuti dopo la rapina, infatti, le pattuglie in divisa e in borghese che stazionavano nei pressi del casello dell’A14 hanno notato un’auto di grossa cilindrata con un guidatore che compiva dei movimenti strani. Insospettiti da un piccolo involucro uscito dalla finestra dell’auto, i Carabinieri hanno fermato il mezzo e perquisito il conducente, un 43 enne incensurato originario della provincia di Salerno. L’involucro gettato fuori dall’auto conteneva 80 grammi di cocaina.
Alle 15:00, invece, un malvivente solitario si è introdotto nella filiale Carisap di via Mare, volto coperto e taglierino in mano. Il suo bottino ammonta a un migliaio di euro circa. Lo stanno cercando gli uomini del commissariato di Polizia, diretti da Marco Fischetto. L’operazione si avvarrà di una sinergia con l’Arma dei Carabinieri.
Per lo sportello di Porto d’Ascoli si tratta dell’ennesima rapina. L’ultimo colpo avvenne il 27 giugno del 2006.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.122 volte, 1 oggi)