SAN BENEDETTO DEL TRONTO – All’andata il doppio impegno ravvicinato, nello spazio di quattro giorni, non portò bene alla Mail Express San Benedetto che, dopo la bella vittoria sulla Vecci Jesi, a Offagna perse la prima partita della stagione, “consegnandosi” a una crisi culminata con il secondo kappaò (casalingo) contro l’inseguitrice Pesaro.
Alla vigilia dell’ennesimo tour de force – sabato la trasferta sul parquet dello Jesi, mercoledì prossimo la Thermovapor – i rossoblu sperano di chiudere i conti per la promozione in serie B2 con un turno d’anticipo, anche perchè l’ultima giornata, fissata per il 14 aprile, prevede lo scontro diretto proprio con il sestetto pesarese, al momento staccato di cinque punti in classifica.
Marini e soci, rinfrancati dalla bella vittoria della Coppa Marche – il sodalizio di via Torino ha iscritto per la prima volta il suo nome nell’albo della manifestazione dedicata al dirigente Adrio Giacomini – stavolta dovranno essere bravi a non lasciarsi prendere dalla frenesia di mettere le mani su una promozione a cui l’ambiente tutto è “preparato” da inizio stagione.
«E’ un impegno difficile, che presenta molte insidie – dice a tale proposito l’allenatore Marco Mattioli – Spero davvero che dimostreremo di avere imparato la lezione. Pretendo dai ragazzi il massimo. Il concetto è il solito: non possiamo permetterci di buttare quanto di buono fatto nel corso della stagione, sarebbe davvero un peccato. Come si fa? Non pensando agli avversari, giocando la nostra partita senza sperare che Pesaro perda o vinca al tie break».
Anche perchè sabato la Snoopy scenderà in campo dopo la Mail Express, precisamente alle 21, quindi sapendo già il risultato dei rossoblu.
BORSINO Coach Mattioli ha il gruppo al completo in vista della trasferta di sabato pomeriggio (si comincia alle 17,30). E’ rientrato Luca Falgitori, colpito dall’influenza la settimana scorsa, e pare sulla via del recupero anche il fratello Mario.
CONTRO OFFAGNA SI GIOCHERA’ AL PALASPECA Con la speranza che la sfida possa valere la promozione matematica con una giornata di anticipo, la dirigenza rossoblu ha “spostato” l’incontro casalingo di mercoledì 28 marzo contro Offagna dalla palestra Moretti, sede stabilita inizialmente al varo dei calendari play off, al PalaSpeca (si comincia alle 21).
La Mail Express si augura, nonostante il giorno feriale, una grande risposta da parte del pubblico sambenedettese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 394 volte, 1 oggi)