SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Decima giornata scoppiettante quella del girone C di Serie C2. Non è riuscito alla Tecno l’avvicinamento alla capolista Juventina Montegranaro, ma i sambenedettesi hanno fatto a pieno il loro dovere regolando con un netto risultato il malcapitato Montappone.
Purtroppo, stessa sorte la capolista ha riservato al Futsal Porto San Giorgio, il quale tuttavia ha reso la vita difficile ai ragazzi di mister Pesaresi, aiutati da un arbitraggio che ha lasciato qualche perplessità (ben due espulsioni e cinque ammonizioni a carico dei sangiorgesi).
Tornando alla Tecno Riviera delle Palme, dopo un primo tempo da dimenticare nel quale Grossi & c. sono stati sotto per quasi tutta la frazione, chiusa poi in vantaggio per 2-1 grazie a due tiri liberi ben calciati da Candellori, si deve segnalare una ripresa giocata a buon livello nel quale i rossoblu hanno ipotecato la vittoria con le reti, in sequenza, di Sciamanna, Paci, Mastrantonio e Marconi. Insomma, per la Tecno un ruolino di marcia impressionante nel girone di ritorno: in dieci giornate ben nove vittorie ed un solo pareggio, con rammarico, con la capolista che dista sempre cinque lunghezze.
Consolida la propria posizione play-off anche il Bocastrum, superando di misura il difficile ostacolo Torrese. Ed ora è grossa bagarre per i restanti due posti. Ne sa qualcosa la Virtus Samb, che dopo aver violato il campo del Folignano, ha superato anche il Futsal Porto San Giorgio in un match che valeva molto.
Dopo un primo tempo equilibrato, la Virtus si era portata in vantaggio con Talamonti; nella ripresa i virtussini piazzavano un pesante uno-due con Fares per il definitivo 3 – 1 che porta i rossoblu in quarta posizione, in piena zona play-off. Un ottimo traguardo che ora dovrà essere difeso, data la concorrenza molto agguerrita.
In ottica play-out, importante vittoria dell’Offida il quale, trascinata da un travolgente Cannella, ha incamerato tre importantissimi punti contro una diretta concorrente quale il Pagliare. Decisiva potrebbe essere la prossima gara nel quale i ragazzi di mister Antimiani si recheranno sul campo del Caffè Portos, uscito con le ossa rotte da Monturano.
Si presentava come una mission impossible quella dei monteprandonesi ed in effetti, sotto i colpi di Melchionna, il Caffè Portos ha rimediato una netta sconfitta che comunque non compromette ancora alcunché. Ovvio che non si dovrà fallire il prossimo appuntamento.
A proposito di prossimo turno una mano, in ottica salvezza, la potrebbero dare proprio la Tecno Riviera e la Virtus Samb che affronteranno rispettivamente il Sant’Elpidio e il Montappone (la vice capolista ancora in casa): una vittoria delle sambenedettesi darebbe una grossa mano sia all’Offida, sia al Caffè Portos. Un’ultima annotazione: finalmente, dopo due mesi, si recupererà anche la gara tra Montappone e Real Monturano. Finalmente.
RISULTATI 25a GIORNATA (10a di ritorno)
Real Monturano – Caffè Portos 4 – 1, Folignano – Virtus Samb 3 – 4, Offida – Eagles Pagliare 3 – 2, Futsal PSG – Juventina F.F.C 4 – 6, Riviera delle Palme – Montappone 6 – 2, Audax Montecosaro – Real San Giorgio 7 – 4, Bocastrum United – Torrese 4 – 3, Sant’Elpidio a Mare – San Crispino 4 – 3.

RECUPERI INFRASETTIMANALI
Virtus Samb – Futsal PSG 3 – 1, Montappone – Real Monturano (mercoledì 21)
CLASSIFICA
Juventina F.F.C. 65; Riviera delle Palme 60; Bocastrum United 45; Virtus Samb 41; Futsal Porto San Giorgio 40; Torrese 39; Real Monturano 38; San Crispino 35; Offida 34; Folignano, Montappone 32; Caffè Portos 31; Eagles Pagliare 26; Sant’Elpidio a Mare 25; Audax Montecosaro 18; Real San Giorgio 13

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 673 volte, 1 oggi)