SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Matteo Bono (Lampre) ha vinto per distacco la sesta tappa della Tirreno-Adriatico, da San Benedetto del Tronto a San Giacomo (164 km). Il 23enne bresciano ha trionfato per distacco sull’insidioso arrivo in salita di San Giacomo. Bono è andato infuga con altri sette corridori 27 km dopo la partenza da San Benedetto: a 4 km dal traguardo il suo scatto decisivo, a cui nessuno è riuscito a rispondere. Alle sue spalle sono giunti Gasparrotto con 32″ di distacco e Visconti con 41″.

La tappa odierna ha rivoluzionato la classifica generale: il tedesco Stephan Schumacher ha perso 2’09” ed ora in vetta c’è il tedesco Andreas Kloden. Dietro di lui il lussemburghese Kirchen a soli 3″ e il kazako Vinokourov a 12″. Insomma, la “corsa dei due mari” è ancora molto aperta.

Domani, martedì 20 marzo, l’atteso epilogo della Tirreno-Adriatico con la tappa da Civitella del Tronto a San Benedetto (177 km). La settima frazione si concluderà, come di consueto, sul lungomare Buozzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 832 volte, 1 oggi)