SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La scossa auspicata dall’ex presidente Caporossi c’è stata. La Cuprense del neo-allenatore Pasqualino Minuti, all’esordio come mister in prima, dopo le esperienze al fianco di Francesco Nocera, liquida 2-0 il Castelfidardo grazie alle reti messe a segno da Perozzi e Umberto Splendiani nel corso del primo tempo. I gialloblu hanno fatto un piccolo passo in avanti in chiave salvezza.
Anche la Ripa torna alla vittoria dopo mesi di esistenza. E’ Di Filippo il match winner dell’incontro con l’Acquasanta. I frutti del lavoro del tecnico Leli iniziano a farsi vedere, oltre alle discrete prestazioni, stanno arrivando anche gol e risultati.
Cade 2-1 il Porto d’Ascoli in quelli Monteprandone. Francucci e Rossi regalano tre punti d’oro a mister Fiscaletti. Amarezza, di contro, in casa biancocelelste per non essere riusciti a raddrizzare l’incontro.
Continua a stupire l’Acquaviva che rifila un pirotecnico 3-2 alla Stella. Spina e Balletta, a segno con una doppietta, sono stati i mattatori della partita. Gli aranciocelesti consolidano più che mai il terzo posto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 322 volte, 1 oggi)