SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato pomeriggio, lungo viale Buozzi, nelle vicinanze del Circolo Tennis Maggioni, è stata inaugurata ufficialmente la mostra organizzata dalla CAS “Riviera delle Palme” di Mariano Vasperini.
La manifestazione, che ci terrà compagnia fino al prossimo 21 marzo e che, non è un caso, si tiene proprio nei giorni in cui la Tirreno Adriatico transiterà per la città delle palme, ospita più di duemila pezzi di articoli di ogni genere che riguardano la storia del ciclismo, ma soprattutto provenienti da 88 nazioni.
Alla prima della mostra-collezione di Vesperini, fra gli altri il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari, l’assessore al Turismo Domenico Mozzoni e l’artista piemontese Ugo Nespolo, in questi giorni in città in occasione del concerto di Juliette Greco.
L’ALTRA MOSTRA Proprio sabato invece ha chiuso i battenti un’altra mostra atterettanto rilevante, quella sulla storia del ciclismo negli anni ’50 e ’60 nella provincia di Ascoli Piceno e curata da Giorgio Mancini, ex professionista nato ad Ascoli ma da sempre residente a San Benedetto.
La mostra sé stata trasferita, nei giorni 19 e 20 marzo, proprio per la concomitanza con la Tirreno Adriatico, alla rotonda Giorgini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 783 volte, 1 oggi)