SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Colpi di scena a ripetizione nel torneo di serie C, raggruppamento Marche, di rugby: l’infinito duello tra la Soltec Samb e l’Esaleasing Jesi pare proprio non volersi risolvere.
Lo scontro diretto disputato al Ballarin tra le due formazioni, ha detto bene agli ospiti, che vincendo 16-10 si sono portati di nuovo sopra nella graduatoria generale. In casa rossoblu ovviamente grande rammarico, anche perchè gli uomini di coach Sergio Pignotti avrebbero meritato qualcosa in più.
Basti pensare che lo Jesi ha vinto con tre calci di punizioni ed una sola meta trasformata, mentre San Benedetto ha realizzato due mete con Coppa e capitan Angelini. Il pack di mischia rossoblu ha messo più volte in difficoltà lo Jesi, varcando per ben due volte la linea di meta.
Colorita la partecipazione dei tifosi di casa, accorsi in gran numero allo stadio Ballarin. Ospite d’onore il sindaco Giovanni Gaspari, che ha sostenuto dall’inizio alla fine la squadra di casa. L’incontro è stato ripreso Rai Tre, a testimonianza che anche nelle Marche il rugby è un fenomeno in crescita.
Nonostante la sconfitta dei padroni di casa, la giornata si è conclusa con un simpatico “terzo tempo” in compagnia dell’avversario, a base di salsiccia e birra.
Prossimo impegno per la Soltec Rugby Samb domenica, sempre davanti al pubblico amico, contro Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 689 volte, 1 oggi)