SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà la comunicazione il tema degli “appuntamenti del lunedì”, organizzati dalla Fondazione Libero Bizzarri in collaborazione con il Comitato di Quartiere Agraria e la Parrocchia SS. Annunziata. Il prossimo incontro – lunedì 19 marzo alle 21 – avrà infatti per tema “I mass media“.

Verrà proiettato il documentario “Robin Hood di fine millennio” di Cristiano Bortone e, ad introdurre e dibattere l’argomento dell’informazione, sarà il giornalista di Rai3 Maurizio Blasi.

Un incontro che cercherà di conoscere le storie di hacker locali e provider in crescita, attraversando la storia – un incontro esclusivo – con Onel De Guzman, responsabile di uno degli attacchi informatici più pericolosi mai verificatisi, autore del virus “I love you“, un virus vigoroso che ha messo in crisi i computer creando danni per più di 56.000 miliardi.

Onel era un ventitreenne studente della AMA Computer College di Manila. La sua tesi di laurea, che proponeva lo sviluppo di un software per rubare le password di accesso ad internet e navigare gratis, era stata rigettata dal suo professore perché considerata criminale.

Per informazioni: Fondazione Libero Bizzarri – Via Gronchi, 11, 63037, San Benedetto. Tel. 0735 753334 Fax 0735 763132 info@fondazionebizzarri.org www.fondazionebizzarri.org

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 621 volte, 1 oggi)