MONTEPRANDONE – L’incontro dibattito “Donne dai diritti negati” è il contributo del Gruppo Consiliare di Rifondazione Comunista della Provincia di Ascoli Piceno per riflettere sulle violazioni dei diritti delle donne in luoghi diversi del globo, nell’anno dedicato alle pari opportunità, in un mese notoriamente attento alla condizione femminile.
All’incontro, che si terrà venerdì 16 marzo 2007 alle ore 21:30 presso la Sala Convegni in Piazza dell’Unità a Centobuchi, interverranno:
Cristina Cattafesta – Presidente del CISDA (Comitato Italiano Sostegno Donne Afghane) – che sarà di ritorno proprio in quei giorni da un viaggio in Afghanistan e darà testimonianza diretta degli abusi che le donne afgane continuano a subire, pur a seguito del crollo del regime dei talebani;
Roberta Lazzaroni – giornalista e coautrice del libro bianco sul telefono donna della Provincia – la quale parlerà di alcuni casi, degli oltre 600 risolti dal telefono donna della Provincia, che appaiono particolarmente paradigmatici delle violazioni che si verificano nella nostra realtà;
Paola Petrucci – Consigliera di Parità della Provincia di Ascoli – che illustrerà le iniziative intraprese dalla Provincia di Ascoli per rimuovere le discriminazioni di genere.
L’iniziativa verrà coordinata dal Segretario PRC di Monteprandone Marino Lattanzi e introdotta dal consigliere provinciale Gianluca Vagnarelli.
All’iniziativa sono state invitate amministratrici e donne impegnate nella società civile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)