SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si ferma il campionato per la Coppa Marche di serie C. Sabato e domenica Macerata ospiterà le final four femminili e maschili. Le sfide, che avranno inizio alle ore 18 di sabato – alle 16 i sorteggi per stabilire gli accoppiamenti – vedranno opposte otto formazioni.
In ambito maschile, insieme ai rossoblu ci sono in gara Quadri Civitanova, Fustellificio Antonelli Monturano e Ostra Vetere. I sestetti femminili invece sono quelli dell’Apav Lucrezia, dell’Itar Monte Urano, della Targotecnica Fabriano e della Volley Torre San Patrizio.
Le semifinali si giocheranno sui parquet delle palestre di via Gasparrini, a partire dalle ore 18 (i maschi alle 21), mentre le finali, domenica pomeriggio – alle 16.30 le donne, alle 17 i maschi – direttamente al Fontescodella, impianto che tradizionalmente ospita la Lube.
La Mail Express si presenterà all’appuntamento al completo, nonostante gli acciacchi di Malatesta e Scaltritti: il primo è alle prese con un fastidioso torcicollo, il secondo è influenzato.
«Ci avviciniamo all’impegno con tranquillità – spiega coach Marco Mattioli – del resto la Coppa non rappresenta il nostro obiettivo primario. Detto questo, cercheremo di onorare al meglio l’impegno, provando ad arrivare fino in fondo».
La testa dei rossoblu è già rivolta al sabato successivo, quando renderanno visita alla Vecci Jesi per la seconda giornata del girone di ritorno della poule promozione. Ci sono da difendere i 5 punti di vantaggio sull’inseguitrice Snoopy Pesaro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)