MASSIGNANO – L’eterna lotta tra il Bene ed il Male, questo il filo conduttore del Musical “Prova a dire t’amo”, ove dolci angeli certi della loro vittoria perché sicuri della forza dell’amore e diavoli agguerriti e pronti a scendere sulla terra pur di difendere il proprio nefasto operato, si scontrano in una battaglia che si risolverà con il più emozionante ed auspicabile dei risultati: l’amore vince su tutto, tanto che lo stesso Lucifero, una volta conosciuto un sentimento così coinvolgente, aprirà il suo cuore ed inizierà ad interessarsi alle emozioni umane.
Un messaggio d’amore a 360° che ha coinvolto e appassionato un pubblico di grandi dimensioni nonostante la prima, sabato 10 marzo, fosse in concomitanza con i concerti marchigiani di Neffa, Nicolò Fabi e Quintorigo.
Lo spettacolo, scritto e diretto da Ermanno Croce, docente principale dell’Accademia del Musical, ha dato il via al il programma del Piccolo Teatro Forever di Villa Santi di Massignano, presso il Forever Young.
Soddisfatto, il sindaco di Massignano – Marino Mecozzi – ha dichiarato di credere fermamente nelle potenzialità dell’Accademia del Musical e nel talento dei giovani artisti.
Al Piccolo Teatro Forever sono previste due repliche di ‘Prova a dire t’amo’ lunedì 9 e sabato 21 aprile, alle ore 21:30. Seguiranno ‘Dedicato a Mimì’, tributo a Mia Martini (venerdì 13 e venerdì 27 aprile), ‘Serata Zero’, protagoniste le canzoni di Renato Zero (sabato 14 aprile), ‘Live Sugar’, per intrattenersi con le canzoni di Zucchero (venerdì 20 aprile) per concludere, sabato 28 aprile, con lo spettacolo ‘Stasera mi butto – Dilettanti allo sbaraglio’.
Inoltre il Piccolo Teatro Forever darà il via, 12 al 18 marzo (ore 14,30-20), alle audizioni rivolte ai talenti locali di tutte le discipline artistiche, migliori dei quali potranno poi accedere ai corsi dell’Accademia del Musical (che annovera tra i docenti validi nomi quali Ermanno Croce, Antonella Di Lecce, Daniela Orioli, Ina Perna) e andare in scena mentre studiano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.652 volte, 1 oggi)