SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Duemila articoli legati al ciclismo mondiale, provenienti da ben 88 nazioni, con “chicce” imperdibili.
Da sabato 18 a mercoledì 21 marzo, quasi a sottolineare e ad arricchire la Tirreno Adriatico che proprio in quei giorni transiterà per la città, San Benedetto ospiterà una mostra-collezione unica al mondo nel suo genere. Gli oggetti esposti potranno essere ammirati lungo viale Buozzi, nelle vicinanze del Circolo Tennis Maggioni.
L’evento, organizzato dal CAS “Riviera delle Palme”, sarà visitato dalle massime autorità politiche e sportive regionali e dal Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco.
Orgoglioso, non poteva essere altrimenti, il presidente della società ciclistica rivierasca Mariano Vesperini, che fa notare: «La mostra è una sorta di continuazione di quella che organizzammo nel 2005 per celebrare il decennale del nostro sodalizio. Per gli appassionati è qualcosa di imperdibile: troveranno, tanto per fare degli esempi, articoli risalenti a fine Ottocento, fanali di biciclette risalenti agli inizi del Novecento, addirittura la medaglia commemorativa del primo Tour di Israele del ’56. Quasi tutti gli articoli – ha concluso Vesperini – sono messi all’interno di quadri».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)