RIPATRANSONE – Il personaggio non ha bisogno di presentazioni: il senatore Nando dalla Chiesa, sociologo e politico da sempre impegnato nelle battaglie sulla legalità e sui diritti civili, figlio dell’integerrimo generale Carlo dalla Chiesa, assassinato proprio dalla mafia siciliana, sarà a Ripatransone venerdì prossimo, alle 21:15.

Qui, nella Sala di Rappresentanza del comune, dalla Chiesa presenterà il suo libro Le Ribelli. Storie di donne che hanno sfidato la mafia per amore, un testo che rappresenta l’occasione per studiare questa realtà tanto complessa sotto un nuovo punto di vista, quello di sei donne capaci di ribellarsi all’ingiustizia e all’omertà mafiosa.

Leggiamo dalla prefazione: «Donne ribelli. Ma soprattutto avanguardie civili. Il titolo di questo libro non è stato scelto a caso. Nel rendere onore alla donna siciliana, considerata per lunghissimi decenni l’emblema della sottomissione e del silenzio, esso ambisce a contrastare con la forza dei fatti una letteratura che ha posto dalla parte dei “ribelli” proprio i mafiosi».

Ecco, dunque, le vicende di Francesca Serio, madre del sindacalista contadino Salvatore Carnevale, di Felicia Impastato, madre di Peppino, di Saveria Antiochia, madre del poliziotto Roberto, di Michela Buscemi, che ha vissuto la morte di due fratelli vittime di Cosa Nostra, di Rita Atria, collaboratrice di Borsellino e di Rita Borsellino, sorella dello stesso giudice.

Un evento importante, dunque, a cui parteciperanno anche il Sindaco di Ripatransone Paolo D’Erasmo, l’assessore alla Cultura Remo Bruni, l’ assessore alla Cultura della provincia Olimpia Gobbi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 542 volte, 1 oggi)