CUPRA MARITTIMA – A fine mese il Consiglio Comunale cuprense si troverà a decidere su una questione scottante: l’aumento dell’Irpef allo 0,8 per mille proposto dalla Giunta. Secondo quest’ultima la decisione si è resa necessaria per poter garantire la continuazione dei servizi pubblici e per la realizzazione di importanti opere come la riqualificazione di un tratto del lungomare, la costruzione di un nuovo mercato ortofrutticolo, la messa a norma del campo sportivo, la realizzazione di un nuovo polo scolastico e altri interventi per migliorare la vivibilità a Cupra.

La stessa Giunta sottolinea come parimenti le altre tasse comunali, come l’ICI e la TARSU, siano tra le più basse rapportate agli altri paesi con la stessa densità demografica e viene sottolineato inoltre come le stesse non vengano ritoccate da oltre dieci anni.

Il bilancio si occupa anche di rafforzare i settori relativi ai servizi sociali, scolastici e culturali. Anche quest’anno si terrà il Cupra Musica Festival, giunto alla quinta edizione, che presenterà un cast d’eccezione. L’assessore al bilancio Chiodi esprime soddisfazione per l’esito che ritiene molto positivo del lavoro svolto nell’elaborazione del bilancio e rivolge un ringraziamento per la significativa collaborazione resa sia dai colleghi di Giunta e dal Sindaco che dall’ufficio finanziario nelle persone della dottoressa Marina Catasta e della dottoressa Lorena Iobbi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 458 volte, 1 oggi)