Marzocca-Joints 89-96
MARZOCCA: Nobili 13, Papa 8, Bartoli P., Carboni, Gurini 23, Granarelli 15, Ganzetti 2, Mosca 8, Paolini, Bartoli R. 20. Allenatore: Ligi.
JOINTS SAN BENEDETTO: Ciardelli 17, Riccardi 15, Nespeca 14, Valori 6, D’Incecco 22, Mattioli 22, Falà, Ciccorelli, Camerano, Cameli. Allenatore: Reggiani.
Arbitri: Porri e Todini.
Parziali: 24-25, 43-60, 66-78.
MARZOCCA – Grande impresa della Joints Basket Club San Benedetto che si impone per 96-89 in casa del Marzocca secondo in classifica.
Un match praticamente perfetto quello giocato dai ragazzi del coach Andrea Reggiani, avanti per quasi tutto il match e bravi a reagire anche quando i padroni di casa sono riusciti a recuperare e andare in vantaggio.
Primo quarto tutto giocato sulla velocità, col Marzocca trascinato dalla coppia Gurini-Bartoli, mentre i sambenedettesi si affidano a un D’Incecco in grandissima forma (15 punti in 10′) e chiudono avanti di uno, 25-24.
La Joints non stacca il piede dall’acceleratore e nei successivi dieci minuti schianta gli avversari infilando ben 35 punti grazie a una prestazione di squadra esemplare in cui spiccano Ciardelli e il ritrovato Riccardi (60-43).
Il Marzocca è pur sempre secondo in classifica e al rientro sul parquet prova la rimonta, affidandosi ai suoi lunghi, mentre gli uomini del presidente Valori reggono la pressione grazie a un grande Mattioli (78-66).
Con 10′ da giocare la Joints accusa la stanchezza e i padroni di casa rosicchiano lo svantaggio fino a ribaltare la situazione andando avanti di una lunghezza. Si lotta punto su punto ma ancora Mattioli infila prima il canestro del vantaggio, e poi la bomba del +5 (87-82).
Una gestione intelligente degli ultimi secondo impedisce agli avversari di reagire e la Joints può così imporsi per 96-89.
Prossima gara sabato sera (ore 21) al PalaSpeca, per l’ultima volta deserto. Avversario l’Urbino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 475 volte, 1 oggi)