NOTE: cielo nuvoloso, temperatura circa 9° C. Campo leggermente allentato a causa della pioggia caduta nelle ore precedenti alla gara. Presenti quasi quattro mila spettatori di cui 200 da San Benedetto.
FOGGIA (3-4-3): Marruocco, D’Alterio, Ignoffo, Cardinale, Zanetti, Zaccanti, Pecchia, Giordano, Mastronunzio, Salgado, Colombaretti. A disposizione: Castelli, Pagliarulo, Panarelli, Shala, Quinto, Mounard, Chiaretti. Allenatore D’Adderio

SAMB (4-3-2-1): Consigli, Tinazzi, Varriale, Visone, Esposito, Landaida, Desideri, Loviso, Morante, Iovine, Olivieri. A disposizione: Chessari, Grillo, Zammuto, Carlini, Diagouraga, Simonetta, Fragiello. Allenatore Ugolotti

Arbitro Passeri di Gubbio (assistenti Salvio e Rufolo).

PRIMO TEMPO

Gara iniziata alle 14:30 puntuali. Calcio d’inizio battuto dalla Samb che attacca verso la curva rossonera, che incita i propri beniamini. Campo che sembra più allentato di quanto dava l’impressione prima della partita.

3′ Grandissima occasione per il Foggia: punizione dalla destra di Cardinale, Zanetti colpisce di testa, tutto solo, davanti a Consigli, ma spedisce il pallone abbondantemente sul fondo

5′ Il Foggia è partito fortissimo con la Samb che soffre, chiusa in area di rigore. Esposito salva su Zanetti su solita punizione di Cardinale

13′ Ancora Zanetti protagonista: gli arriva un pallone al limite, ma calcia senza convinzione e forza, spedendolo sul fondo. Due errori per l’ex Samb

15′ La Samb adesso riesce a giocare meglio e ad organizzare anche dei contropiede

16′ Ammonito Landaida per fallo su Salgado, bloccato al limite dell’area di rigore

20′ Azione contestata dal Foggia: rinvio di Marruocco, Landaida non riesce ad intercettare il pallone e Pecchia si invola verso Consigli, ma l’azione viene interrotta per fuogioco. Pecchia ammonito per proteste

21′ La partita si accende agonisticamente e tatticamente, con numerosi ribaltamenti di fronte. Salgado colpisce involontariamente Visone in faccia, si accenda un piccolo parapiglia. Il Foggia, con entrate molto dure, sta cercando di portare la partita in un binario a lui più consono

27′ Ottavo angolo (a zero) del Foggia: Visone rinvia male e la palla resta in area, Salgado raccoglie al volo e di destro scarica alle spalle di Consigli, sul secondo palo. 1-0
28′ Prova a reagire la Samb: azione tutta di prima con tiro finale, dal limite, di Morante, ma il suo rasoterra è debole e impreciso

38′ Ammonito Visone per fallo su D’Alterio

42′ Cross dalla destra, Colombaretti sovrasta Tinazzi di testa, nulla da fare per Consigli. 2-0

1 minuto di recupero

SECONDO TEMPO

Ugolotti cambia: entrano Fragiello e Carlini al posto di Olivieri e Loviso. Samb con il 4-2-2-2

2′ E punge subito la Samb: Carlini lancia Morante sulla fascia, retropassaggio per lo stesso Carlini che stoppa, si gira e tira: la palla attraversa tutto lo specchio della porta perdendosi di pochissimo sul fondo

4′ Incredibile affondo di Carlini che, palla al piede, supera di slancio quattro avversari. Ignoffo lo atterra, ammonito

10′ Respinta di testa di Tinazzi, raccoglie dal limite Zaccanti ma Consigli blocca il suo tiro a terra

12′ Landaida interviene malamente su Pecchia: ammonizione scontata e conseguente espulsione perché si tratta del secondo cartellino giallo.

13′ Pecchia vicino alla rete: mezza rovesciata su calcio di punizione di Cardinale, ma il tiro termina altissimo

15′ Salgado per la seconda volta colpisce con un pugno un giocatore della Samb ma la fa franca. Azione convulsa con errori difensivi della Samb, contrasto in area con Varriale, Salgado va a terra e recrimina un rigore. Da terra dà un pugno al ventre di Varriale e quindi scalcia, l’arbitro non prende decisioni ma soprattutto non segnala nulla il guardalinee lato tribuna, sotto i cui occhi si svolge il tutto

17′ Entra Grillo al posto di Desideri, oggi il peggiore in campo. La Samb gioca con il 3-3-1-2

21′ Esce Mastronunzio, entra Mounard. Anche il forte attaccante rossonero, reduce da un infortunio, è stato il peggiore della sua squadra

30′ Rete di Chiaretti che raccoglie di testa una punizione di Cardinale

2 minuti di recupero

E’ finita: la Samb perde a Foggia dopo oltre 24 anni: l’ultimo kappaò in terra dauna risaliva al gennaio 1983 (Foggia-Samb 1-0, gol di Bordon al 90′)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.457 volte, 1 oggi)