SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le Marche e San Benedetto a Imperia, per i Campionati Italiani Giovanili Invernali in vasca corta.
In Liguria, nella splendida Piscina Comunale “Felice Cascione”, giovedì 8 marzo si è inaugurata l’edizione numero 37 della manifestazione magistralmente organizzata dalla società di casa, la Rari Nantes Carige Imperia, che quest’anno peraltro celebra il 50° anno di fondazione.
Fino a sabato saranno in gara le femmine – per le categorie Ragazze, Junior e Cadette – poi, fino a martedì 13 spazio ai maschi. Gli atleti iscritti alle gare individuali sono 1898, dei quali 897 femmine e 1001 maschi, per un totale di 5085 presenze gara (2422 femminili e 2663 maschili). Inoltre sono iscritte 533 staffette (266 femminili e 267 maschili).
Complessivamente 250 le società ai nastri di partenza. Le giovani speranze italiane si daranno battaglia per contendersi 161 titoli individuali (87 maschili e 74 femminili) e 18 di staffetta equamente divisi tra maschi e femmine.
I NUOTATORI SAMBENEDETTESI Otto le società marchigiane, dalla Vela Ancona all’Osimo Nuoto, dall’Albatros Ascoli all’Ippocampo Civitanova, dalla Salus Matelica alla Fanum Fortunatae, all’Onda Azzurra Fermo.
Tra queste anche due sodalizi di San Benedetto, vale a dire Delphinia e Cogese. La prima porterà in acqua Gianmarco e Lorenzo Ursini, Elia Agostini, Simone Di Cola, Mila Bordini, Linda Bagalini, Valentina Paglierini e Federica Masci Maio; la seconda sarà rappresentata da Mattia Felicetti, Maurizio Di Francesco, Lorenzo Consorti e Juanita D’Alessandro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.590 volte, 1 oggi)