SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Sordapicena festeggia la salvezza. I rossoblu, che sabato scorso hanno disputato l’ultima partita del campionato nazionale di calcio a 5 FSSI (Federazione Sport Sordi Italia), sono arrivati quarti in classifica (retrocesse le ultime quattro), dietro a Frosinone, Modena e Pescara.
La sfida contro Terni si è conclusa con il risultato di 6-4 per i padroni di casa, in gol con Malizia (3), Merlini (2) e Antoniozzi. Un match ad ogni modo che aveva ben poco da dire, visto che la Sordapicena non poteva più qualificarsi per la fase finale, alla quale hanno avuto accesso le prime due classificate, come detto Pescara e Modena.
«Una stagione più lunga e più competitiva rispetto al torneo scorso – ha detto mister Costantino Merlini – Francamente era difficile centrare l’obiettivo play off. Ad ogni modo ci possiamo comunque ritenere soddisfatti, abbiamo al solito affrontato un’esperienza bellissima».
L’ultimo scorcio di stagione peraltro è stata contrassegnato dalla sfortuna, con l’infortunio allo scafoide della mano destra di Camela.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 582 volte, 1 oggi)