COLONNELLA – Atr Group, azienda di Colonnella leader europea nella produzione di materiali in fibra di carbonio, è una delle venti importanti aziende che hanno partecipato al progetto “imprese & internazionalizzazione”, un master per esperti di processi di penetrazione dei mercati mondiali, organizzato dall’ICE (Istituto del Commercio Estero) in collaborazione con Istao, Confindustria Marche e Banca Marche.

Umberto Pierantozzi, titolare di Atr Group, («leader in Europa nella progettazione, prototipazione e realizzazione di parti strutturali e componentistica in materiali compositi avanzati in fibra di carbonio per i settori: supercars, automobilistico da competizione, motociclistico, ciclistico, aeronautico, aerospaziale, arredamento, design e parti speciali», è scritto sul sito ufficiale) ha affermato l’importanza nella sua azienda del settore delle risorse umane, e proprio per questo ha deciso di aderire con entusiasmo e convinzione al progetto, che è stato sviluppato per l’Atr da Daniela De Angelis. Laureata in economia e commercio internazionale all’Università Politecnica delle Marche, ha avuto la possibilità grazie al master di lavorare prima nella Atr di Colonnella e poi a Chicago dove ha conseguito una ulteriore specializzazione.

L’obiettivo era quello di permettere all’azienda colonnellese, (leader in Europa nella progettazione, prototipazione e realizzazione di parti strutturali e componentistica in materiali compositi avanzati in fibra di carbonio) di potersi aprire anche ai mercati americani. Atr Group ha partecipato con successo alle fiere di settore di Las Vegas e Detroit, e in particolare l’obiettivo principale è stato quello di focalizzare l’attenzione proprio su Detroit, al fine di istituire uno studio di settore sulle politiche commerciali delle numerose aziende concorrenti presenti nel territorio.

«Si tratta per noi di uno dei mercati più significativi al mondo – ha sottolineato Pierantozzi – e la nostra presenza, coordinata ed efficace, sono certo che ci permetterà di avere dei ritorni positivi». Notevole soddisfazione è stata manifestata anche da Federico Vitali, Presidente di Confindustria Marche, che ha sottolineato come il master abbia dato la possibilità sia alle aziende di sviluppare al meglio le proprie risorse e potenzialità, sia ai giovani partecipanti di essere assunti, alla fine dell’esperienza (nel 98% dei casi), nelle stesse ditte che vi hanno aderito.

Alla cerimonia di chiusura del master, alla quale Atr Group ha partecipato con le altre 19 aziende che hanno svolto progetti di internazionalizzazione attraverso un’attività di stage, sono intervenuti sia la stessa Daniela De Angelis, che Marco Pistillo, business unit manager component di Atr Group.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.891 volte, 1 oggi)