SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se si vuole cercare un modo alternativo, culturale ed intelligente di festeggiare il giorno della donna, o meglio ancora il periodo del mese di marzo dedicato alla donna, allora una proposta interessante è quella del calendario “Diversamente donna”, rivolto a donne e non solo.

Il programma, che va dal 3 al 14 marzo, propone tre appuntamenti tutti alla Palazzina Azzurra di San Benedetto, dedicati al tema della femminilità sviluppato con i linguaggi della pittura, del teatro, della letteratura e della musica.

Primo appuntamento sabato 3 marzo alle ore 17 con l’inaugurazione della mostra della pittrice Claudia Cundari, curata da Maria Elisa Redaelli e da Alessandra Morelli ed organizzata in collaborazione con il Punto Einaudi e l’associazione Antropos e con il patrocinio del Comune di San Benedetto e della Provincia di Ascoli Piceno. L’inaugurazione sarà arricchita dal commento musicale di Daniele Alemanno (clarinetto) e Stefano Paci (pianoforte) dell’associazione culturale “Il Gruppetto” di San Benedetto. Dal 17 marzo la mostra continuerà presso il Punto Einaudi in via XX Settembre.

Giovedì 8 marzo alle ore 17, Letizia Muratori, scrittrice Einaudi, presenta il libro “La vita in comune” con la relatrice Silvia Marucci, giornalista ed esperta di Etica  filosofica.

Sabato10 marzo alle ore 17, infine, il Teatro Anna presenta lo spettacolo “Anne Sexton” con Edoardo Ripani e Fernando Micucci e le musiche di Luigi Pulcini, tutte le dicotomie dell’universo femminile nei versi della spregiudicata scrittrice.

Parte del ricavato di tutti gli appuntamenti sarà devoluto all’Afesip International, associazione che si occupa di combattere lo sfruttamento delle donne in Europa e nel Sud-Est Asiatico, promuovendone la difesa legale e l’inserimento nel mondo del lavoro.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 526 volte, 1 oggi)