GROTTAMMARE – Appuntamento tutto al femminile della rassegna “Immaginazioni al potere”, organizzata dal Cineforum Blow Up di Grottammare per venerdì 2 marzo. Tema della serata: “Il movimento femminista, l’emancipazione della donna e il ruolo delle donne in politica”  che vedrà la proiezione del film “Occupazioni Occasionali di una schiava” di Alexander Kluge.

Protagonista la casalinga Roswita, nell’interpretazione della sorella e collaboratrice del regista, che pratica aborti clandestini rischiando l’arresto. La pratica la aiuta a mantenere la famiglia ed il marito studente. Con la chiusura del suo ambulatorio illegale il marito entra in fabbrica mentre lei inizia a dedicarsi al lavoro sociale, proprio nella fabbrica dove lavora il marito per impedire il trasferimento della ditta. La fabbrica è salva ma alla fine lui sarà licenziato e Roswita continuerà la sua lotta politica vendendo wurstel, in un chiosco davanti quella fabbrica, avvolti in volantini rivoluzionari.

Alexander Kluge è uno degli artefici del rifiorire del cinema tedesco negli anni ’60 e ’70, il suo è un cinema razionale e freddo, ma in cui non manca l’ironia. In questo film, attraverso la presa di coscienza della protagonista, illustra gli aspetti di una metropoli industriale, analizzandone il sistema capitalistico.

Sala Kursaal ore 21,30. Ingresso 3 euro con tessera F.I.C.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)