ASCOLI – Comincia bene l’avventura dell’Under 20 della squadra di pallanuoto della Delphinia San Benedetto che, all’esordio, supera i cugini dell’Albatros Ascoli.
Le prime soddisfazioni per la pallanuoto sambenedettese insomma, arrivano proprio dal settore giovanile. Mentre la formazione di serie C, dopo tre partite, è ancora ferma al penultimo posto della graduatoria, i ragazzi di Marco Maduli si sono già portati a quota 3.
Nelle vesti di tecnico coach Maduli sfrutta appieno il nuovo regolamento che consente di far giocare tre ragazzi fuori quota (classe ’84, ’85 e ’86), rinforzando la squadra con l’esperienza in campo di Tonino Leli, Antonio Marcelli e Alessandro Rossi, nomi ben noti in serie C.
La partita comincia  subito bene per i padroni di casa, che con Marcelli trovano la via della rete. Rincara la dose Leli pochi attimi dopo. La difesa regge anche in situazioni di inferiorità numerica, grazie agli interventi del portiere Swuec, in ottima forma. A rovinare il buon avvio di gara le due espulsioni subìte da Rossi.
Nel secondo tempo l’Ascoli accorcia le distanze (2-1). La Delphinia si riporta in avanti, e, sfruttando le due espulsioni, stavolta nelle file ascolane, si porta sul 3-1 con Marcelli. Il parziale si conclude sul 4-2, con un gol per parte.
Al terzo tempo in un attimo botta e risposta: 5-3. A quel punto arriva la svolta dell’incontro, con l’Albatros in inferiorità numerica e incapace di opporre resistenza ai padroni di casa bravi ad approfittarne e a portarsi  avanti 9 a 4.
Brutto il quarto tempo: Maduli perde per espulsioni definitive Silvestri e Lunetti e l’Ascoli si riporta sotto (9-7). Il finale però è di marca sambenedettese: finisce 11 a 8 e l’Under 20 può brindare alla prima vittoria della stagione.
Il prossimo appuntamento per i ragazzi di Maduli è fissato per domenica 11 marzo a Fermo.
Per la Delphinia in acqua: Swuec, Leli (5), Fazzini, Marcelli (4), Pica, Castelletti (1), Silvestri, Lunetti, Muccini, Campanelli, Rossi Alessandro (1), Di Gennaro, Bianconi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.429 volte, 1 oggi)