SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Mail Express San Benedetto è al momento topico della stagione.
Lasciato alle spalle l’inaspettato stop di Offagna – la Thermovapor ha inflitto ai rossoblu il primo dispiacere in campionato – Laraia e soci sono chiamati a ristabilire le distanze da Pesaro, seconda forza del raggruppamento C.
La Snoopy, di contro vittoriosa nel corso dell’ultima partita disputata, ha ridotto a 6 punti il distacco dalla capolista: la partita di sabato prossimo – al PalaSpeca di comincia alle ore 18 – viene vista dal clan pesarese come l’ultima possibilità di riaprire il discorso promozione.
E probabilmente sarà così: a cinque giornate dal termine dei play off, per la Mail Express riportarsi a +9 significherebbe ammazzare le speranze di promozione diretta del sestetto di Cristian Zaffini e Remo Furiassi.
Lunedì sera i ragazzi di coach Mattioli si sono ritrovati alla palestra Moretti per il primo allenamento della settimana. Dando per scontata l’assenza del lungodegente Moriconi, il tecnico rossoblu recupererà l’acciaccato Raffaelli, reduce da un attacco influenzale che ne ha condizionato il rendimento a Offagna, dove il fuoriclasse sambenedettese ha giocato nell’inedito ruolo di libero.
Infine è a letto con la febbre Luca Falgiatori, anche se l’alzatore rossoblu dovrebbe farcela per sabato.
I DISIVIONE FEMMINILE Sabato prossimo oltre alla formazione maschile, anche la squadra femminile di I Divisione inaugurerà la fase play off.
Le ragazze di Maurizio Medico, che hanno concluso la regular season al terzo posto, andranno a far visita alla Sibillini Amandola, formazione che, insieme a Pedaso, Comunanza, Fermo e Petritoli, sostanzieranno la poule promozione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 462 volte, 1 oggi)