Montalto-Real Centobuchi 1-0
MONTALTO: Violoni, Subrini, Boccanera, Rubicini (80′ Traini), Ciucani, Antolini, Acciarri (75′ Terenzio), Tirabassi, Ciaralli (75′ Felicetti), Polini, Tommasi. A disposizione: Gigli, Armandi. All. Speca.
REAL CENTOBUCHI: Vagnoni, Capriotti (75′ Mandozzi M.), Giangrossi, Cherici, Di Michele, Mandozzi R., De Angelis, Baldassari, Mozzoni (46′ Amatucci), Rodriguez Sosa, Zingarelli (46′ Ippoliti). A disposizione: Biancucci, Gabrielli. All. Di Michele.
Rete: 35′ Polini.
Espulsi: Di Michele (R), e Subrini (M).
Arbitro: Paoloni di Ascoli Piceno.
MONTALTO – Il Real Centobuchi esce sconfitto dal Funari di Montalto Marche nonostante abbia disputando una gara attenta sotto il piano del gioco.
L’incontro stenta a decollare con i due schieramenti che si fronteggiano soprattutto a centrocampo. La prima azione importante arriva intorno alla mezz’ora con un bel fraseggio Rodriguez Sosa – De Angelis con quest’ultimo che va al tiro ma la conclusione è debole.
Il Real sembrava potesse riuscire a tenere il pallino del gioco ma è il vantaggio locale a materializzarsi al 35′ con Di Michele che invece di appoggiare di testa al portiere disimpegna su Polini che dal limite dell’area beffa Vagnoni in uscita con un pallonetto.
Due minuti più tardi l’allenatore-giocatore dei biancoblu si fa espellere dal direttore di gara per un fallo di reazione ai danni di Polini. Il Real Centobuchi ci crede al pari nonostante l’inferiorità numerica e sfiora il pari con Rodriguez Sosa con un diagonale che attraversa tutta l’area di rigore. Nella ripresa parità numerica ristabilita con Subrini che commette fallo da ultimo uomo su Amatucci e ospiti ancora vicini al pari con una punizione di Baldassari deviata da Violoni sulla traversa. I locali arrivano spesso dalle parti di Vagnoni ma senza la precisione necessaria per aumentare il bottino.
L’ultima emozione degli ospiti la regala Amatucci che spara addosso al portiere gialloblu da distanza ravvicinata, mancando la possibilità di ristabilire la parità nel punteggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 594 volte, 1 oggi)