SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da Mahtomedi (Minnesota) a San Benedetto del Tronto: un viaggio nella memoria per ritrovare le radici di chi, cent’anni fa o giù di lì, abbandonò questa terra per trovare fortuna al di là dell’Atlantico.

Nei giorni scorsi Mary Katherine Evans, cittadina statunitense, è tornata in Italia e, quindi, nella città delle Palme, per riscopire i luoghi delle sue origini. Qui infatti, nel 1897, nacque Francesco Flammini che poi, come molti altri italiani di quell’epoca, cercò fortuna negli Stati Uniti. Francesco ebbe due figli, Alfio (ancora vivente) e Lola. Mary Katherine è una delle figlie di Lola.

Molto toccanti si sono rivelati alcuni momenti dell’incontro con i parenti sambenedettesi, in special modo con Tomassina e Rita Flammini, cugine carnali di Lola e nipoti di Francesco, che hanno ricordato i numerosi scambi epistolari intercorsi in tutti questi decenni tra le due famiglie.

Ne approfittiamo per salutare, al di là dell’Atlantico, Mary Katherine e suo marito David, che hanno promesso di tornare, prossimamente, in Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.131 volte, 1 oggi)