MONTEFIORE DELL’ASO – Verrà recuperata domenica 25 febbraio, dalle 14, la sfilata rimandata per maltempo martedì scorso, sempre con il motto “Facciamo festa ma stiamoci con la testa“.

Diversi, infatti, gli incontri tra organizzatori e Forze dell‘ordine per studiare una strategia contro l‘abuso di alcol: divieto di vendita di alcool in bottiglie o in bicchieri di vetro ed aumentato il numero di Carabinieri, Vigili urbani e Protezione civile.

Le otto contrade di Montefiore si esibiranno, come di consueto dal 1981, per le vie del paese con balli e fiori carnevaleschi.

La sfilata partirà da via Trieste con i gruppi mascherati: “I Pirati” (contrada Aso), “Le conigliette Play Boy” (via Treiste), “La glaciazione” (via Molino- Marconi), “Zorro” (contrada San Giovanni). “Il Gladiatore” (via Gentile), “Le patatine” (contarda Menocchia), “Le Scope” (piazza Antognozzi), “Nerone” (piazza della Repubblica). I carri ed i gruppi mascherati proseguiranno poi per via Gentile, via Marconi fino ad arrivare nel centro storico. La festa proseguirà anche dopo cena.

Due i punti previsti per il ristoro, allestiti dalla Pro Loco: borgo Giordano Bruno e in piazza della Repubblica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.762 volte, 1 oggi)