GROTTAMMARE – Piove sul bagnato in casa Grottammare. Si ferma pure Massimiliano Manni: il terzino biancazzurro, alle prese con un risentimento muscolare alla coscia, lo stesso problema che domenica scorsa, durante il match contro la Santegidiese, lo ha costretto a lasciare il campo anzitempo – al 73′; gli è subentrato Vergari – in settimana si è allenato quasi niente e adesso, dopo il consulto medico, dovrà rimanere fermo per almeno una decina di giorni, tanto che sembra in forse anche la sua presenza nel derby con il Centobuchi del prossimo 4 marzo.
Il forfait del giocatore sambenedettese mette ancora più in crisi il tecnico Daniele Amaolo, il quale per la partita di Cagli ha praticamente mezza squadra indisponibile: oltre al citato Manni, resteranno a guardare gli squalificati Del Moro, Davide Traini, Ionni e Oddi. Da inventare insomma difesa e centrocampo.
Quel che è certo è che in panchina si accomoderanno almeno tre ragazzi della formazione Juniores.
Per quanto riguarda invece l’undici che scenderà sul campo della Cagliese, in difesa dovremmo vedere Iampieri e Gasparroni sugli esterni, mentre al centro si piazzeranno Costanzo e Pulcini; sulla mediana Marcatili e Vergari duo frangiflutti, Napolano e Puglia a spingere sulle fasce. Coppia d’attacco Laino-Fanesi.
Quella contro l’undici di mister Cornacchini è, in virtù delle ultime due sconfitte consecutive (Penne e Santegidiese), una partita da non fallire. Non sarà facile: la squadra che vedremo all’opera sarà a dir poco inedita.
QUI CAGLI Settimana turbolenta anche sul versante giallorosso: ha lasciato Cagli l’argentino Raul Gonzalez, fiore all’occhiello della squadra di Cornacchini, che ha dichiarato di essersi stufato di correre dietro ad un pallone.
Contro il Grottammare intanto mancherà anche il faro del centrocampo, Marco Bellocchi, appiedato dal Giudice Sportivo.
ARBITRO Designati gli arbitri che dirigeranno la 24a giornata del girone F di serie D: a Cagli fischierà il signor Marco Bellotti, il quale sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Emanuele e Fabio Serpilli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)