GROTTAMMARE – La campagna “M’illumino di meno” a Grottammare, il 16 febbraio scorso ha visto protagonisti i bambini dell’Istituto Comprensivo “Leopardi”, dislocati nei plessi scolastici Ischia I e Ischia II.

Il sindaco Luigi Merli e l’assessore all’ambiente Marcello Capriotti hanno consegnato le lampadine a basso consumo agli alunni, che si sono dimostrati piuttosto interessati e sensibili alla questione del risparmio energetico e alle problematiche ambientali: «A casa mia c’è l’ascensore ma io prendo sempre le scale per risparmiare l’energia elettrica», ha raccontato un bimbo della quarta della scuola in via Dante Alighieri, mentre un suo compagno ipotizzava che «si potrebbe andare più persone con la stessa auto per ridurre l’inquinamento». Un alunno di quinta infine afferma: «Ma se queste lampadine sono migliori perché nei negozi si continuano a vendere anche le altre?».

Il comune di Grottammare continuerà ad interessarsi al risparmio energetico anche in futuro, dato che entro il prossimo 1° luglio verrà effettuato l’adeguamento del regolamento edilizio comunale alle nuove normative in materia. Tali normative prevedono una serie di accorgimenti da adottare nella costruzione delle nuove abitazioni, in funzione di un maggiore risparmio di energia elettrica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 432 volte, 1 oggi)