SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Centro per le famiglie comunale di via Manzoni ha dato il via ad un nuovo progetto: “Teatro a merenda”, che nasce in continuità con “Favole a merenda”, primo servizio del Centro.

Presso il centro sono attivi anche spazi e servizi a sostegno della genitorialità, come gli incontri protetti, i periodici corsi di massaggio infantile, la biblioteca del genitore, la Banca del Tempo-Moica, gli incontri gestiti dal Consultorio familiare, gli incontri ciclici a tema con esperti su tematiche educative e sociali. 

Il primo appuntamento  di “Teatro a merenda” si è svolto lo scorso martedì sotto la guida di Mirella Trèves. Ogni martedì alle ore 17,30, dal 13 febbraio al 29 maggio, i bambini di età compresa tra 6 e 10 anni potranno cimentarsi nel teatro e nel mimo. Ad ogni puntata verranno accolti con una merenda,  per poi travestirsi ed interpretare le favole, imparando tecniche di mimo e improvvisando scenette.

L’attivazione del servizio, connotato dal laboratorio del teatro, è stata reso possibile grazie anche all’interessamento dell’assessore alle Politiche della città solidale Loredana Emili.

La partecipazione è gratuita ma la prenotazione obbligatoria. Si può telefonare al numero 0735.794518 nei giorni feriali, dalle ore 8,30 alle ore 11,00.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 243 volte, 1 oggi)