SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non si ferma la lotta al traffico di droga in città. Una volante della Polizia ha individuato e arrestato venerdì sera un algerino per possesso di eroina.

Si tratta del 34enne Nadir Jebir, che era stato notato diverse volte mentre teneva contatti con alcuni tossicodipendenti della città. L’uomo è stato fermato in via Pasubio. Alla vista degli agenti ha cercato di fuggire ma gli uomini della Volante sono riusciti a raggiungerlo e immobilizzarlo.

In suo possesso sono state ritrovate 24 dosi di eroina, per un peso complessivo di 13 grammi. Da successivi accertamenti a carico dell’algerino sono emersi decine di nomi falsi e altrettanti precedenti per reati in materia di stupefacenti e furti e soprattutto diverse espulsioni dal territorio nazionale di fatto mai eseguite.

L’operazione di polizia si è conclusa con l’arresto del 34enne per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e inosservanza delle leggi che regolano il soggiorno in Italia.

L’algerino, su disposizione della locale Procura della Repubblica, è stato ristretto nella Casa Circondariale di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)