Troiani & Ciarrocchi Monteprandone-Pescara Handball 18-33
TROIANI & CIARROCCHI: Palladini A., Fanesi (2), Sbei, Falà, De Cugni (7), Gabrielli P. (2), Romandini, Antoniozzi (1), Poletti M. (2), Veccia (1), Sciamanna (3), Amato, Gabrielli M. Allenatore: Iadarola.
PESCARA HANDBALL: D’Orazio, Pelagatti (1), Leone, Jurina, Chiara, Menna (11), Galante, Morelli (3), Castagna (4), Di Valerio (4), Di Marco (6), Aramatario (3), Leonzi, Lozzi. Allenatore: Pazienza Gelmetti.
Arbitri: Cimini e Ciotola di Teramo.
Note: parziale primo tempo 6-17.
MONTEPRANDONE – Niente da fare: alla Troiani & Ciarrocchi Monteprandone non le riesce proprio di vincerne due di fila. Contro Pescara, seconda forza del torneo, i celesti – stavolta in tenuta gialla, per dovere di ospitalità coi biancazzurri abruzzesi – hanno dovuto alzare bandiera bianca.
Recriminazioni zero: la squadra di Pasquale Iadarola, ancora una volta priva di ben cinque pedine (Traini, Consorti, Fabio e Daniele Poletti, Bisirri), è rimasta in partita sì e no fino alla metà della prima frazione di gioco.
Ma andiamo per gradi. Pronti, via e Pescara è già in vantaggio con Morelli. Al 4′ il 2-0, poi Sciamanna accorcia le distanze. Monteprandone tiene, seppure soffrendo, fino al 17′, quando Antoniozzi sigla il 4-6. Gli ospiti a quel punto mettono a segno un parziale devastante di 8-0. Sul 14-4 la partita si innervosisce e fino alla fine del primo tempo vengono segnate appena altre 5 reti: si va negli spogliatoi con Pescara in vantaggio 17-6.
Lo spartito non muta nella ripresa: in men che non si dica gli abruzzesi rimpinguano il proprio bottino (19-6). Poco più che un allenamento fino alla fine, fatti salvi alcuni momenti di tensione, da ambo le parti. Da sottolineare la prova di De Cugni, topscorer dei suoi con 7 marcature.
Adesso il campionato di serie B si ferma una settimana: la ripresa, il prossimo 3 marzo, vedrà Monteprandone impegnato in casa della Flavioni Civitavecchia. Come dire: un avversario più alla portata del Pescara visto al Colle Gioioso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 565 volte, 1 oggi)